Chi siamo

I Cinque Sensi –  Chi siamosiamo

Al di là dell’arco di pietra tra la sala e la cucina, 
ci sono altri cinque sensi che si fondono fra loro…
Quelli di chi crea.
Mani che sapientemente impastano e mescolano gli ingredienti; dita che accarezzano la sfoglia, ruvida e porosa, che di lì ad un momento prenderà la forma di tagliatelle, pappardelle; palmi che accolgono pezzettini di carne trita, trasformandoli in piccolissime polpette dalla grana impalpabile.
Aromi che si diffondono, fragranze che si offrono alle narici per raccontare la propria storia: le verdure fresche, regalate dalla terra a chi ha la saggezza di saperne rispettare i tempi senza forzarla; spezie di passi vicini e lontani che sanno preannunciare il sapore che verrà, prima ancora che il piatto venga visto e degustato.
siamoSpecchi che attendono la pietanza per completare magiche combinazioni di gusto e colore, perché la Natura ha la tavolozza più completa che esista e non serve fare altro che trattarne le tinte col giusto riguardo.
Ritmi del tintinnare di mestoli e fruste che solo chi da decenni governa i fornelli è in grado di produrre ed interpretare; cadenze di coltelli affilati che tramutano ortaggi, pesci e carni in triti finissimi e julienne; la quiete necessaria al raccoglimento delle idee, perché saper ascoltare il tempo che scorre è premessa necessaria a qualunque riuscita.
Il piatto infine, reso piccola opera attraverso la disposizione dei cibi, pensata e realizzata sartorialmente per ciascuno dei nostri ospiti.